Synthonia • Idea: jam session off-line

Idea: jam session off-line

Fai ascoltare a tutti quello che sai fare!

Re: Idea: jam session off-line

Postby universo_parallelo » Fri Sep 28, 2012 1:16 pm

PAGAMENTI

Ipotesi n.1: 1€ o 50c via PayPal, nella maggior parte dei casi zero spese di commissione, spesso con numero illimitato di operazioni bancarie.
Ipotesi n.2: 1€ o 50c tramite bonifico bancario, improponibile anche qualora non ci fossero spese di commissione.
Ipotesi n.3: sistema a crediti, si acquista un carnet da 10€ (o altri tagli) da utilizzare per i vari interventi, da cui si scalerà 1€ o 50c per intervento; pagamento preferibile sempre tramite PayPal.

Non mi vengono in mente altre ipotesi di pagamento.
Però si deve costruire un apposito portale, non può stare dentro questo, perchè bisogna anche gestire le utenze ed un carrello che tenga il conto di chi ha pagato che cosa. Ciò presume però di dover preparare un'applicazione enterprise con application server e, per fare le cose per bene, anche un DB server (MySQL, Oracle, PostGres, ecc.)
Servirà quindi un dominio adeguato, con spazi e performances adeguate.

Per quanto tutto il sistema possa esser sfruttato, anche se gli unici costi di gestione sono rappresentati dal mantenimento del dominio (tutto il resto è open source),
così come l'ho ipotizzato non può che esser scartato.

Altre idee?
User avatar
universo_parallelo
Junior Member
 
Posts: 318
Joined: Fri May 18, 2012 1:19 pm
Location: Marino Laziale (RM)

Re: Idea: jam session off-line

Postby Leonardo » Fri Sep 28, 2012 1:46 pm

Mi sembra buono. Però bisogna vedere Dani che ne pensa, non mi occupo della programmazione siti io, ma solo della gestione.
Hammond C3, Leslie122, Rhodes MkI, FenderTwinAmp, Wurlitzer 200a, Minimoog voyager pe, Nord Stage2 HA76, M-audio Axiom 61, MacBookPro 13' Mainstage3, Custom Zen Riffer, GSI Burn
User avatar
Leonardo
Site Admin
 
Posts: 7756
Joined: Mon Mar 16, 2009 8:20 pm
Location: Latina

Re: Idea: jam session off-line

Postby kyuma » Fri Sep 28, 2012 1:51 pm

Questa cosa potenzialmente è una figata ma bisogna pensarla bene. Premesso che le ultime proposte vanno ben al di là della jam (io da titolo l'avevo intesa come un "ho una bozza, la passo a chi vuole partecipare, e poi gli altri mi mandano a loro volta gli arrangiamenti/integrazioni che hanno pensato per il pezzo"), io comincerei col fare una versione di prova free. Potrebbe articolarsi in questo modo:
- Ogni utente può creare una stanza in cui carica il progetto per cui vuole aiuto in modo da cominciare a farlo ascoltare a chi vuole (per questo userei soundcloud o un analogo)
- Chi è interessato si candida a partecipare al progetto; si stabilisce un numero limite di posti in modo da evitare sovraffollamento.
- A questo punto i partecipanti al progetto si scambiano i file, ovviamente tutti alla stessa frequenza ecc, tramite dropbox o un analogo.

Vista in quest'ottica l'iniziativa assume più un carattere da "band virtuale" piuttosto che di jam. La vedrei bene per gente a cui piace comporre ma che ha bisogno di arricchire i suoi lavori, e che può quindi avvalersi dell'aiuto di molteplici menti.
Il motivo per cui comincerei mettendo il tutto gratuito è un po' per sondare il terreno e in modo da vedere se c'è effettivamente una buona risposta. Giusto per fare una prova si potrebbe cominciare a farlo qui, senza dover creare un nuovo dominio ecc: si crea una nuova sezione apposta per questo progetto in cui ognuno può creare un topic in cui postare il link a soundcloud del pezzo per cui vuole aiuto e poi si procede come ho detto sopra. Poi se si vede che la cosa ha un buon seguito si può creare un sito apposta in grado di ospitare tutto ciò che serve, senza passare da dropbox, soundcloud ecc.. E ovviamente a sto punto a pagamento.
Keys: Korg M50, Kurzweil SP2X
Image
Studio: Macbook Pro 13, Motu audio express, AKG K121 studio, KRK KP6 G2, Logic Pro X
User avatar
kyuma
Junior Member
 
Posts: 295
Joined: Tue Feb 07, 2012 8:55 am
Location: Casciago (Va)

Re: Idea: jam session off-line

Postby Vampire_suzy » Fri Sep 28, 2012 7:23 pm

Bellissima idea, mi piacerebbe provare, sò che non sono al vostro livello ma se c'è la possibilità ci sto : Chessygrin :
L'idea delle stanze e dei gettoni mi sembra ottima, così ognuno può scegliere su cosa lavorare e si evitano sovraffollamenti.
Domanda: da quello che ho letto finora non riesco a capire se il progetto resta tra tastieristi o viene esteso anche ad altri musicisti?
Keysuzy youtube
Fb Contact

La musique est le seul de talents qui jouit de soi même; tous les autres veulent des témoins.

Korg Triton TR 88, Korg Krome 73
User avatar
Vampire_suzy
 
Posts: 296
Joined: Fri Oct 15, 2010 2:25 pm

Re: Idea: jam session off-line

Postby Ultimauro » Sat Sep 29, 2012 8:33 am

Ci sto di brutto!!!

Fate sapere :DDDDD
Keyboards: Kurzweil K2661,Korg OASYS 88,Crumar Haven,Roland JD800, Ax-Synth,M-audio KeystationPro 88,Korg NanoKey
Mixer: Peavey PV10usb,Behringer RX1202Fx
Scheda Audio: Focusrite Sapphire
Monitor: Creative Gigaworks(II),Ma120mk2 The Box
User avatar
Ultimauro
Platinum Member
 
Posts: 653
Joined: Wed Dec 02, 2009 5:19 pm
Location: Milano

Re: Idea: jam session off-line

Postby Abierto » Sat Sep 29, 2012 11:50 am

Ci sto anche io in attesa di news ;)
Gear: Korg Triton Extreme 61, Roland V-Synth V2, DSI Mopho, MacBook Pro 13", Novation Launchpad, iPad2.
User avatar
Abierto
Senior Member
 
Posts: 2435
Joined: Wed Feb 25, 2009 9:55 pm
Location: Mestre (VE)

Re: Idea: jam session off-line

Postby Starscream » Sun Sep 30, 2012 11:27 am

Piacerebbe anche a me, nel mio piccolo, partecipare :D
Set up:
Korg R3 - Korg Kaossillator - Korg Electribe-R mk II - Akai MPC 500 - Boss RC-2 - Ibanez S320 - Boss ME-50 - Proco Rat - Roland Micro Cube

Mi scuso anticipatamente se nei miei post possa essere presente un surplus non necessario di faccine.

:D
User avatar
Starscream
Junior Member
 
Posts: 120
Joined: Sun Nov 20, 2011 5:16 pm
Location: Roma

Re: Idea: jam session off-line

Postby Kenny » Sun Sep 30, 2012 2:16 pm

Caspita, sono contento che in tanti appoggiate l'idea!
Certamente, quando l'ho proposta era una sorta di "passaggio di bozze", lasciando indefiniti molti dettagli (del tipo: chi mixa il pezzo? ognuno decide se accompagnare o fare assoli?, ecc.), però potrebbe forse funzionare con la storia dei gettoni.

Domanda: con gli annunci pubblicitari, evitando l'uso di AD Blocker vari, non si riesce a coprire le spese di partecipazione al progetto?
Perché comunque produrrebbe, in teoria, molte più visite, se c'è un grande interesse da parte della community e del resto del web.

Io credo che molti, solo per la scocciatura di usare PayPal volta per volta, lascerebbero perdere. : Lol :
User avatar
Kenny
Platinum Member
 
Posts: 616
Joined: Wed Dec 14, 2011 3:40 pm
Location: Ravenna

Re: Idea: jam session off-line

Postby universo_parallelo » Mon Oct 01, 2012 9:26 am

Già, ma questo potrebbe essere un risvolto negativo, alle lunghe.
All'inizio, come ogni novità, soprattutto se messa a disposizione di appassionati del genere, è logico che funzioni, anche se a pagamento.
Poi, però, il bacino di utenza diminuirebbe, fino a rendere gli introiti irrilevanti ai fini gestionali, tanto da pensare di finanziare il progetto (qualora ce ne fosse bisogno) in altro modo, per esempio tramite pubblicità (banner).
Tanto vale iniziare da subito così e lasciare gratis l'accesso a tutti, dubito che i non appassionati siano interessati a metterci mano.
Quanto al sovraffollamento, bisognerebbe avere un po' di pazienza all'inizio, ma dopo qualche tempo sicuramente la situazione si normalizzerà.
Se il discorso è condiviso, dobbiamo preoccuparci solo dell'aspetto tecnico, trascurando quello economico.

Una domanda mi viene: mettiamo che ad un certo punto esce fuori un pezzo grandioso, orecchiabile, funzionale sotto ogni aspetto, perfetto tanto come sountrack che come base per una canzone e magari di interesse di qualche importante artista o casa discografica, come la mettiamo coi diritti d'autore? E come impedire che, magari con lievi modifiche, venga rubata l'idea da qualcun altro e riuscisse a farci sopra una fortuna? Anche limitando l'accesso a chi possiede solo una certa password, come scongiurare che sotto le mentite spoglie di un dilettante, un professionista non riesca ad ottenere l'accesso e poi, una volta dentro, rubi l'idea o il groove migliore?
User avatar
universo_parallelo
Junior Member
 
Posts: 318
Joined: Fri May 18, 2012 1:19 pm
Location: Marino Laziale (RM)

Re: Idea: jam session off-line

Postby Leonardo » Mon Oct 01, 2012 9:33 am

Li sono da decidere i 24esimi siae. Se il compositore propone una canzone già completa e si tratta solo di arrangiarla il problema non si pone perchè 24/24 è tutta sua. Se invece si sviluppa insieme vanno divisi i diritti in percentuali.

Il pezzo comunque resta del "boss" della stanza in maggior parte.
Hammond C3, Leslie122, Rhodes MkI, FenderTwinAmp, Wurlitzer 200a, Minimoog voyager pe, Nord Stage2 HA76, M-audio Axiom 61, MacBookPro 13' Mainstage3, Custom Zen Riffer, GSI Burn
User avatar
Leonardo
Site Admin
 
Posts: 7756
Joined: Mon Mar 16, 2009 8:20 pm
Location: Latina

PreviousNext

Return to My Sound and Style

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 2 guests