Synthonia • tastiera "muletto"

tastiera "muletto"

Dalla nascita della prima M1, passando per le astronavi Kurzweil, fino ad arrivare alle più recenti macchine tutto fare

tastiera "muletto"

Postby sinedust » Sat Sep 13, 2014 1:50 pm

Un paio di settimane fa il mio PC3 mi ha lasciato a piedi due giorni prima di una serata (problema poi risolto), e sono diventato scemo a organizzare velocemente i suoni sulle altre tastiere che ho (master+rack, clone hammond, virus b), considerando anche che il genere che facciamo, prog rock, ha bisogno di numerosi suoni combinati in split e layer vari.
Sinceramente non ho voglia di avere ancora a che fare con il sistema master + rack per motivi di peso e ingombro, inoltre sia la Oberheim MC3000 sia il Viscount DB3 sono in vendita, causa "raggiunta età pensionabile" : Chessygrin :

Sto quindi considerando di prendere una workstation 76 tasti preferibilmente usata, da utilizzare come "muletto" in caso di necessità o per prove, o per serate poco serie. I suoni che maggiormente mi servono sono: hammond, piano, clavinet, rhodes, cp80, synth monofonici tipo minimoog, pad. Stavo pensando a qualcosa tipo Motif Classic o ES. Altri suggerimenti, a prescindere dal budget, magari qualcosa di più trasportabile e leggero?
Kurzweil PC3 - Access Virus B - Oberheim MC3000 - Roland JV1080
User avatar
sinedust
 
Posts: 8
Joined: Fri Dec 21, 2012 6:01 pm
Location: Marano Lagunare (UD)

Re: tastiera "muletto"

Postby TheKeyboardistZ » Sat Sep 13, 2014 6:33 pm

Non è una workstation, ma potresti prendere in considerazione il Roland VR 700, comunque dipende dalle tue esigenze. Se ti basta avere dei bei preset da "ritoccare" e basta è un discorso, altrimenti ti serve proprio una workstation. In questo caso credo anche io che Yamaha sia la scelta migliore (considerato che hai già una Kurzweil).
Kurzweil PC3LE7, Roland Fantom G8
User avatar
TheKeyboardistZ
Junior Member
 
Posts: 375
Joined: Sun Jan 15, 2012 3:17 pm

Re: tastiera "muletto"

Postby Riven » Sun Sep 14, 2014 1:39 pm

Io prenderei un Nord Stage. Il modello "Comptact" ha 73 tasti, leggero, semplicissimo e altrettanto potente.
I suoni che cerchi ci sono tutti e di grande qualità.
Se non hai problemi di budget puoi guardare al Nord Stage 2, altrimenti la sere precedente, la Ex.
User avatar
Riven
 
Posts: 2328
Joined: Wed Feb 11, 2009 11:52 am

Re: tastiera "muletto"

Postby Iryon » Sun Sep 14, 2014 2:41 pm

Riven wrote:Io prenderei un Nord Stage. Il modello "Comptact" ha 73 tasti, leggero, semplicissimo e altrettanto potente.
I suoni che cerchi ci sono tutti e di grande qualità.
Se non hai problemi di budget puoi guardare al Nord Stage 2, altrimenti la sere precedente, la Ex.


Gliel'avrei consigliato anche io ma avendo letto subito questo
sinedust wrote:[...]considerando anche che il genere che facciamo, prog rock, ha bisogno di numerosi suoni combinati in split e layer vari[...]

ci ho subito ripensato. Poi una Nord come muletto la vedrei sprecata.
Setup: Korg Kronos 73 - Roland AX-1 - Yamaha CVP-204 - MAudio Fast Track Pro USB

Lightless Moor <--- la mia band
User avatar
Iryon
Platinum Member
 
Posts: 736
Joined: Sun Jan 03, 2010 2:11 am
Location: Cagliari

Re: tastiera "muletto"

Postby cecchino » Sun Sep 14, 2014 2:48 pm

Ho qualche dubbio sulle risposte dei miei esimi colleghi, non perché le macchine proposte non abbiano ottimi suoni a bordo, specie nella categoria che ti interessa, ma perché nella tua richiesta ho letto "numerosi split e layer". È quel "numerosi" che mi fa pensare che forse in realtà hai bisogno di un'altra workstation. La Motif ES7 ci starebbe tutta, ma è ancora più grossa e pesante della PC3 (che personalmente adoro, anche se leggendo il tuo post ho avvertito un certo brivido lungo la schiena pensando alle serate che si avvicinano : Eeek : ). Ti consiglierei, budget permettendo, una delle nuove Roland FA, che con le espansioni scaricabili hanno un buon numero anche di suoni vintage che nel prog rock non guastano mai, ma per l'appunto manca la versione a 76 tasti. E allora, rimanendo su Roland, con spesa relativamente contenuta puoi prendere una ancor ottima Fantom X7 (da integrare con la SRX-07 o con campioni esterni per alcuni suoni che nella ROM originale mancano) da 14Kg oppure, rinunciando ad un po' di funzioni come sampler (che non hai sulla PC3) ed aftertouch, l'ancor più economica e leggera la Juno Stage (sempre da integrare con la suddetta scheda, purtroppo costosa e spesso di difficile reperimento). Naturalmente questi sono i miei gusti, sicuramente qualcuno dei forumer avrà un suggerimento più interessante : Wink :
EDIT: ecco, fregato sul tempo dall'amico Iryon : Chessygrin :
Dexibell S3, Kurzweil PC4-7, Yamaha FB-01, Korg M3R, M-Audio Audiophile FW, MacBook Pro, Mainstage 3, iPad Pro 2020
User avatar
cecchino
 
Posts: 1779
Joined: Thu Mar 24, 2011 10:23 pm
Location: Roma

Re: tastiera "muletto"

Postby Riven » Sun Sep 14, 2014 2:52 pm

Beh il Nord Stage ha la possibilità di eseguire split e layer.
Certo, se la necessità è di mettere in combinazione 8 timbri di synth non si può fare ... bisognerebbe capire quel "numerosi" come va inteso.
Però il nostro amico ha un Virus B, che messo in combinazione col Nord Stage (che fungerebbe da master) hai voglia di potenzialità.
Col mio NS compact ex ci ho fatto l'impossibile (progr, pop, rock), a volte da solo a volte in combinazione con un Virus indigo o un modulo korg M3.
Poi, parere estremamente soggettivo e pure di parte visto che la posseggo, una Nord non è mai sprecata :)
User avatar
Riven
 
Posts: 2328
Joined: Wed Feb 11, 2009 11:52 am

Re: tastiera "muletto"

Postby Iryon » Sun Sep 14, 2014 3:44 pm

Beh certo viste le timbriche richieste la Nord era sembrata anche me a me la prima opzione, però effettivamente non sappiamo quanti suoni metta in split/layer.

cecchino wrote:EDIT: ecco, fregato sul tempo dall'amico Iryon : Chessygrin :


Per una volta sono stato meno prolisso del solito, solo per quello che ti ho battuto sul tempo : Lol :
Setup: Korg Kronos 73 - Roland AX-1 - Yamaha CVP-204 - MAudio Fast Track Pro USB

Lightless Moor <--- la mia band
User avatar
Iryon
Platinum Member
 
Posts: 736
Joined: Sun Jan 03, 2010 2:11 am
Location: Cagliari

Re: tastiera "muletto"

Postby sinedust » Sun Sep 14, 2014 5:50 pm

Effettivamente ho scartato Nord Stage, assolutamente non per le qualità sonore, ma perchè per come mi piace organizzarmi i suoni mi trovo ad avere 4-5 o più zone attive, per questo ho pensato a una workstation di qualche anno fa, la Nord poi mi sembrerebbe sprecata. In ogni caso, se mi ricapiterà di dover sostituire la PC3 in qualche serata, mi accontento anche di avere dei setup meno raffinati, come ho già fatto l'altro giorno. Tra un paio di settimane ho in programma di andare da Essemusic, proverò le Roland FA, mi incuriosiscono!
Poi tutto dipende se riesco a vendere gli strumenti che non mi interessano più... : Frown :

cecchino wrote:anche se leggendo il tuo post ho avvertito un certo brivido lungo la schiena pensando alle serate che si avvicinano : Eeek : ).

Non so, sarà l'aria di mare, ma questa estate ho fatto una strage: sul PC3 ho perso la velocity su un tasto, il tasto "3" non va più da un paio di giorni, organo e master appena tornate dall'assistenza per problemi simili... : Andry :
Kurzweil PC3 - Access Virus B - Oberheim MC3000 - Roland JV1080
User avatar
sinedust
 
Posts: 8
Joined: Fri Dec 21, 2012 6:01 pm
Location: Marano Lagunare (UD)

Re: tastiera "muletto"

Postby cecchino » Sun Sep 14, 2014 6:02 pm

sinedust wrote:Effettivamente ho scartato Nord Stage, assolutamente non per le qualità sonore, ma perchè per come mi piace organizzarmi i suoni mi trovo ad avere 4-5 o più zone attive, per questo ho pensato a una workstation di qualche anno fa, la Nord poi mi sembrerebbe sprecata. In ogni caso, se mi ricapiterà di dover sostituire la PC3 in qualche serata, mi accontento anche di avere dei setup meno raffinati, come ho già fatto l'altro giorno. Tra un paio di settimane ho in programma di andare da Essemusic, proverò le Roland FA, mi incuriosiscono!
Poi tutto dipende se riesco a vendere gli strumenti che non mi interessano più... : Frown :

cecchino wrote:anche se leggendo il tuo post ho avvertito un certo brivido lungo la schiena pensando alle serate che si avvicinano : Eeek : ).

Non so, sarà l'aria di mare, ma questa estate ho fatto una strage: sul PC3 ho perso la velocity su un tasto, il tasto "3" non va più da un paio di giorni, organo e master appena tornate dall'assistenza per problemi simili... : Andry :

Sì, in effetti dovrei procurarmi una tastiera d'emergenza anch'io... : Blink : : Blink : : Blink :
Dexibell S3, Kurzweil PC4-7, Yamaha FB-01, Korg M3R, M-Audio Audiophile FW, MacBook Pro, Mainstage 3, iPad Pro 2020
User avatar
cecchino
 
Posts: 1779
Joined: Thu Mar 24, 2011 10:23 pm
Location: Roma

Re: tastiera "muletto"

Postby g_five » Mon Sep 15, 2014 10:07 am

Per i suoni di cui hai bisogno, Nord Stage sarebbe sicuramente il massimo a livello di sonorità. Chiaramente non hai le stesse possibilità di una workstation come gestione, ma sono sicuro che riusciresti a fare tutto.

Detto questo, se hai un computer (meglio ancora un mac) portatile valuterei anche di usare i vst come situazione 'di emergenza'
Nord Stage 2 HA88, Roland D50, Steinway & Sons 'S' Hamburg
User avatar
g_five
Senior Member
 
Posts: 1060
Joined: Sun Jun 10, 2012 6:08 pm
Location: Vezzano sul Crostolo (RE)

Next

Return to WorkStation / Synth

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest
cron